FM 24 L'AUSTRIA DI RALF RANGNICK AD EURO '24

07.07.2024

Introduzione

Arrivata ad euro'24 senza nessuna pressione l'Austria di Ralf Rangnick Sorprendimi tutti chiudendo il gruppo di davanti alle favoritissime Francia e Olanda che hanno rischiato di essere addirittura eliminate già in questo turno. Nonostante ciò la squadra austriaca uscirà al primo turno di eliminazione diretta contro l'altra sorpresa di questo torneo continentale cioè la Turchia che sarà poi eliminata a sua volta dall'Olanda.

Questo però non cancella l'ottimo lavoro e il bellissimo gioco messo in mostra dall'Austria guidata dal condottiero scuola Red Bull. Scopriamola nel dettaglio.

Analisi tattica

Fase di non possesso 4-4-2
Fase di possesso 4-2-2-2 / 4-2-3-1

Costruzione

La costruzione della manovra parte dal centro con i difensori che smistano per i terzini che portano su palla trovando via libera grazie al movimento dei due trequartisti in posizione di rifinitore portandosi dietro il terzino avversario o se non seguito sono comunque liberi per lo scarico del terzino stesso portatore di palla.

Sviluppo

Lo sviluppo una volta superato il primo eventuale pressing avversario consiste nel servire i due trequartisti che poi cercheranno le punte con imbucate centrali con una che viene incontro a giocare la palla e l'altra attacca la profondità, oppure talvolta allargarsi e cercare il fraseggio di nuovo con i terzini stessi per sfruttare la parte esterna del campo, aiutati anche da una delle punte che va in sostegno.

Finalizzazione

La finalizzazione della manovra consiste nel portare al cross i due terzini o un centrocampista che si allarga per i compagni che attaccano l'area di rigore o per una respinta dal limite dell'area. Quando si crea la possibilità di cerca anche l'inserimento centrale.

Transizione e fase di non possesso

La novità portata da Rangnick è proprio qui, dove l'Austria ha alzato la propria linea difensiva e la linea di pressing andando a prendere gli avversari nella loro area di rigore. I terzini sono molto aggressivi sugli esterni ed allo stesso tempo i centrali difensivi sulle punte avversarie. 

Davanti a loro ci sono due recuperatori di palloni, che dopo aver recuperato palla sono bravissimi a portarsi anche il fase offensiva. Il centrocampo si posizione quasi in linea, portano larghi  due giocatori e andando a difendere nella parte esterna del campo formando così il 442.

L'emulazione tattica dell'Austria di Ralf Rangnick ad Euro '24 per Football Manager 24

L'emulazione tattica dell'Austria di Ralf Rangnick ad Euro '24 per Football Manager 24 prevede un 4-2-2-2 con stile tattico gegenpress e una mentalità positiva. L'ampiezza è abbastanza stretta e si parte palla a terra dalla difesa con sovrapposizioni. Il ritmo è alto e i passaggi poco più diretti.


Nella fase di transizione si fa pressing a tutto campo e si riparte in contropiede. In quella di non possesso la difesa è più alta e la linea di ingaggio del pressing è molto alta, così come l'intensità di esso. Si impedisce la costruzione avversaria e si sta alti per il fuorigioco.

I ruoli prevedono un portiere libero attacco e due difenso centrali classici. I terzini sono fluidificanti attacco con impostazione stai largo. I due mediani sono un centrocampista difensivo difesa e un'incontrista supporto. I due uomini dietro le punte sono centrocampisti offensivi, uno attacco e uno supporto con impostazione stai largo e allarga il gioco. I due attaccanti sono una seconda punta supporto e un centravanti.

I risultati dell'emulazione tattica dell'Austria di Ralf Rangnick ad Euro '24 per Football Manager 24

Come in ogni mia emulazione tattica per Football Manager la testo per voi e in questo caso ho provato proprio a giocare Euro 24 con i gironi ufficiali. Le convocazioni le ho lasciate all'IA.

l'Austria di Ralf Rangnick ad Euro '24 vincerà Euro'24 battendo nel girone l'Olanda 3-0 e la Polonia per poi perdere al novantesimo minuto contro la Francia. Nel secondo turno elimina 2-0 la Slovacchia per poi eliminare 4-2 ai supplementari il Portogallo. In semifinale batterà 2-0 la Scozia e 3-2 in finale il Belgio.

Risulterà la squadra con più gol, 18, insieme al Belgio e terza per numero di Xg della competizione. Gregoritsch chiuderà secondo a 4 gol nella classifica cannonieri.